La mastopessi è un intervento volto al rimodellamento e alla risospensione della mammella senza riduzione o aumento di volume.

L’operazione prevede una risistemazione del tessuto mammario con spostamento dell’areola in una posizione più alta.
La mastopessi da sola non comporta un aumento di dimensione delle mammelle; qualora fosse richiesto un aumento di volume l’intervento potrà essere combinato con l’inserimento di protesi mammarie.
Intervento chirurgico
L’operazione consiste nella rimozione di parte della cute della mammella, nello spostamento verso l’alto dell’areola e del capezzolo e nel conseguente rimodellamento dei rimanenti tessuti cosi’ da conferire al seno un’ aspetto più armonioso, rimodellandone la forma nel modo opportuno.
La tecnica chirurgica di mastopessi varia in relazione alle dimensioni del seno, ed all’entità del difetto da correggere. Le incisioni cutanee possono semplicemente seguire il bordo dell’areola, essere a T rovesciata, o raggiungere il solco sottomammario, seguendolo e all’interno di questo rimanere celate.


Anestesia
La mastopessi viene eseguita in anestesia generale. La durata dell’intervento è di circa 3 ore.
Postoperatorio
Il ricovero dura 24-48 ore. Viene applicata sulla cicatrice una medicazione che sarà cambiata dopo 3-4 giorni.
2 – 4 giorni dopo l’intervento di mastopessi vengono rimossi i drenaggi, mentre le suture verranno rimosse dopo 12-15 giorni. L’intervento comporta generalmente minimo dolore controllato facilmente da banali analgesici assunti per via orale.
E’ importante indossare un reggiseno notte e giorno per le prime 3 settimane per ridurre il peso sulle cicatrici.
Nella prima settimana si consiglia alla paziente un periodo di rigoroso riposo evitando qualsiasi sforzo fisico; nelle 2 settimane successive la mastopessi la paziente dovrà dormire in posizione opportuna e potrà riprendere gradualmente le normali attività fisiche (guidare, passeggiare, lavorare). Dopo 3 settimane sarà in grado di riprendere l’attività sessuale, i viaggi, le attività sportive che non prevedono sforzi eccessivi e le attività lavorative.