L’imene è una membrana di tessuto elastico e fibroso, un residuo embrionario dello sviluppo fetale che appare molto vascolare nella giovinezza ed avascolare col passare degli anni.

Nell’infanzia la sua funzione è forse di preservare da infezioni vaginali profonde, nell’età adulta assurge solo a simbolo di verginità. La procedura è riservata a chi, per cultura o religione, ritiene necessario un’imene integro

INTERVENTO
L’imenoplastica è la sutura dei residui dell’imene, Alternativamente, in mancanza di sufficiente quantità di tessuto originale, si deve ricorre alla ricostruzione utilizzando anche lembi di mucosa vaginale.
Anestesia
L’imenoplastica  viene generalmente eseguita in regime di day hospital (cioè senza ricovero e degenza) Viene effettuata mediante una anestesia locale.
Spesso viene associata a una sedazione farmacologica per un maggioe controllo della paziente.Ha una durata che oscilla da 30 min a 1 ore.
Postoperatorio
Una modesta secrezione postoperatoria compare per 3-4 giorni. E’ tuttavia possibile fare la doccia il giorno successivo e disinfettare la parte con prodotti adeguati. L’attività professionale può essere ripresa dopo 4 giorni L’attività sessuale dopo 1 mese.