La tossina botulinica è una sostanza prodotta da alcuni batteri che, usata in dosi minime, non comporta alcun rischio per la salute.

Agisce bloccando temporaneamente gli impulsi nervosi e quindi paralizzando alcuni settori muscolari che, con la loro contrazione, provocano l’insorgenza delle rughe e dei solchi.
Il trattamento con tossina botulinica consente di:
– ridurre o eliminare rughe e solchi in corrispondenza della fronte, della glabella (regione della fronte compresa tra le sopracciglia), della parte laterale delle palpebre (“zampe di gallina”).
– sollevare la parte laterale delle sopracciglia.
La tossina botulinica viene anche utilizzata,con successo, in caso di iperidrosi al livello ascellare, del palmo delle mani e delle piante dei piedi.
Esecuzione
– Anestesia: nessuna.
– Durata: da 10 a 15 minuti.
– Procedura: la tossina viene iniettata nelle sedi opportune mediante un ago molto sottile.